Svelata la Top Ten delle Smart City italiane, che vede la predominanza delle città del Nord, con eccezioni di piccole dimensioni e alcune città del Sud. Firenze ancora una volta il capoluogo più digitale d’Italia, sul podio insieme a Milano (seconda) e Bologna (terza), seguite da Roma Capitale, Modena, Bergamo, Torino, Trento, Cagliari e Parma. Vista la forte impronta del PNRR sulla trasformazione digitale, occorre mettere le realtà più innovative nella condizione di sfruttare al massimo le loro capacità, e sostenere le più statiche per riattivarne le capacità di innovazione

L’articolo ICity Rank 2021: un’Italia divisa in due, con un Nord che accoglie il maggior numero di città digitali proviene da Internet 4 Things.

Generated by Feedzy