Gli Autonomous Mobile Robot (AMR) rappresentano il prossimo passo evolutivo per gli Automated Guided Vehicle (AGV) e sono in grado di muoversi indipendentemente da un’infrastruttura centrale. Reply e Microsoft hanno sviluppato uno use case applicativo per rilevare potenziali danni ai veicoli di società di noleggio o leasing, automatizzando completamente il processo grazie a intelligenza artificiale ed edge computing

L’articolo Autonomous Mobile Robot: la prima applicazione firmata Reply e Microsoft per l’ispezione dei veicoli proviene da Internet 4 Things.